Magazine
Europa amara per il Lugano
14 giorni fa
I bianconeri vengono sconfitti 2-0 in casa dall’Hapoel Beer Sheva. Decisive le reti, una per tempo, di Yosefi e Selmani

Si complica la corsa del Lugano alla Conference League. Di scena a Cornaredo, nell’andata del terzo turno preliminare, gli uomini di Croci-Torti vengono superati per 2-0 dall’Hapoel Beer Sheva e sono ora obbligati a giocarsi il tutto per tutto nella gara di ritorno, in programma tra una settimana in Israele.

Yosefi gela Cornaredo
I bianconeri iniziano la sfida con il piglio giusto e si fanno vedere per la prima volta in avanti al 16esimo con Bottani. Gli ospiti crescono però con il passare dei minuti e, dopo un’occasione su palla inattiva, passano in vantaggio al 39’ grazie all’incornata vincente di Yosefi. Le due squadre vanno così all’intervallo sul parziale di 0-1.

Contropiede letale
Nella ripresa la compagine israeliana cala il ritmo, mentre Croci-Torti tenta di scuotere i suoi operando alcuni cambi. I ticinesi ci provano, ma è ancora il Beer Sheva ad andare a segno all’85’ con Selmani, che finalizza una rapida ripartenza e chiude definitivamente la contesa. Il Lugano è ora chiamato all’impresa.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata