“Fino a 14 milioni di tonnellate di plastica sul fondo del mare”
Secondo una ricerca governativa australiana sul fondo del mare ci sono tonnellate di pezzi di microplastiche che sono il risultato di oggetti più grandi che si rompono
di MMINO/Keystone-ATS
“Fino a 14 milioni di tonnellate di plastica sul fondo del mare”

Secondo una ricerca australiana, almeno 14 milioni di tonnellate di pezzi di plastica di larghezza inferiore a 5 mm si trovano sul fondo degli oceani del mondo.

Analisi di Csicro
L’agenzia scientifica governativa australiana Csicro ha raccolto e analizzato campioni del fondo oceanico prelevati in sei siti a circa 300 km dalla costa meridionale del paese.

Molta più plastica sul fondo
L’analisi dei sedimenti oceanici fino a 3 km di profondità, pubblicata sul giornale Frontiers in Marine Science e di cui danno notizia diversi media internazionali, suggerisce che potrebbe esserci 30 volte più plastica sul fondo dell’oceano di quanta ne galleggia in superficie.

Microplastiche trasportate
Le microplastiche hanno un diametro di 5 mm o meno e sono per lo più il risultato di oggetti in plastica più grandi che si rompono in pezzi sempre più piccoli. Questi, si posizionano sul fondo del mare e vengono, a causa delle correnti oceaniche, trasportati ampiamente in lungo e in largo.

  • 1