Un film ticinese apre le giornate di Soletta
L’onore verrà dato ad “Atlas” di Niccolò Castelli. Si tratta di una prima assoluta per un prodotto del nostro Cantone
di Keystone-ATS/MJ
Un film ticinese apre le giornate di Soletta

Sarà “Atlas” del ticinese Niccolò Castelli ad inaugurare la 56esima edizione delle Giornate di Soletta il 20 gennaio: è la prima volta nella storia di questa manifestazione che un film prodotto nella Svizzera italiana ha questo privilegio. Inoltre, altra novità assoluta, la cerimonia di inaugurazione, alla quale presenzierà il consigliere federale Guy Parmelin, sarà trasmessa in contemporanea sulle tre emittenti nazionali RSI, RTS e SRF.

“In occasione della 56esima edizione delle Giornate di Soletta, con mia grande soddisfazione siamo in grado di presentare al pubblico la prima mondiale di un film d’autore svizzero e di trasmetterlo in prima serata in tutte le case svizzere in presenza del Presidente della Confederazione. Poiché oggi la forza unificante della cultura è più importante che mai”, ha detto, citata in un comunicato odierno, Anita Hugi, direttrice delle Giornate di Soletta.

“Con “Atlas” - sottolinea Hugi- è la prima volta che una produzione ticinese inaugura la rassegna del cinema svizzero. In questo modo, non solo diamo un segnale di pluralità importante, ma presentiamo anche una voce giovane e forte del cinema svizzero”.

Basato sull’attentato di Marrakesh del 2011
Dopo “Tutti Giù”, “Atlas” è il secondo lungometraggio realizzato dal regista e sceneggiatore Niccolò Castelli, nato a Lugano nel 1982. Racconta fatti realmente accaduti, che hanno sconvolto il Ticino nel 2011. Il lungometraggio è la storia di Allegra, sopravvissuta a un attacco terroristico in cui sono morti tre suoi amici. Il suo ritorno alla vita “normale” passa attraverso una lunga lotta contro i sensi di colpa e la voglia di vendetta.

Il film fa riflettere su come - sia a livello individuale che sociale - siamo in grado di gestire un trauma collettivo, indica Hugi. Nel corso dell’inaugurazione il presidente della Confederazione Parmelin, quale ospite d’onore, rivolgerà un discorso da Soletta al pubblico televisivo e al pubblico online.

La 56esima edizione delle Giornate di Soletta si terrà dal 20 al 27 gennaio. Il programma completo della manifestazione sarà annunciato il 6 gennaio.

  • 1