Paid post
CORNI DAL GENERUS – IL FESTIVAL
3 mesi fa
Il Festival di Corni delle Alpi della Svizzera Italiana

Alcuni membri del gruppo “I corni dal Generus”, per ulteriormente consolidare l'amicizia e la passione che lega tutti i suonatori di questo strumento, hanno deciso di organizzare una giornata di festa aperta a tutti i suonatori di corni delle alpi nella Svizzera che nel frattempo, grazie ai diversi corsi promossi da Marco Fässler sono diventati quasi un centinaio.

Nasce così il 1° Festival dei Corni delle Alpi della Svizzera italiana, che si è tenuta nel settembre del 2017 a Mendrisio. Purtroppo, la meteo quel giorno era molto avversa e la manifestazione invece che alla Bellavista del Monte Generoso si è tenuta al Mercato Coperto di Mendrisio. Ciò malgrado l’evento è stato un successo e l’obiettivo di condivisione della passione per questo strumento era stato raggiunto.

 

Nel 2018 grazie alla meteo favorevole è stata organizzata la seconda edizione alla Bellavista al Monte Generoso. Al sabato sera è stato proposto, al Mercato Coperto di Mendrisio, un concerto jazz con tre corni delle alpi suonati da artisti molto conosciuti nel mondo musicale degli strumenti a fiato: Arkady Shilkloper, Alexandre Jous e Olivier Brisville (il primo in arrivo dalla Russia, gli altri due dalla Francia). Si è trattato di un concerto eccezionale che ha entusiasmato il pubblico presente e che ha permesso ai Corni dal Generus di instaurare un’amicizia con questi grandi musicisti.

 

Nel 2019 è stato riproposto il Festival alla Bellavista del Monte Generoso, e grazie ai buoni rapporti e all’amicizia e contatti con suonatori della Svizzera romanda è stato organizzato anche un concorso per suonatori di corno delle alpi alla presenza di tre giudici qualificati provenienti dalla Svizzera francese. Al concorso hanno partecipato cornisti ticinesi e cornisti d’oltralpe.

 Ogni edizione del Festival è preceduto da un corso di formazione di 3 giorni, organizzato alle gole della Breggia, aperto ai suonatori ticinesi ma anche di oltre Gottardo. Insegnanti qualificati, che a volte sono gli stessi giurati del concorso del Festival, garantiscono ai partecipanti la possibilità di crescere e migliorarsi come suonatori di corno delle alpi.

 A seguito della pandemia non è stato possibile organizzare la quarta edizione negli ultimi due anni.

 Dopo le titubanze e le insicurezze di inizio anno, il comitato organizzativo del Festival, ha deciso di proporre una nuova edizione del Festival riprendendo l’idea del 2020 di spostare la sede dalle pendici del Monte Generoso e Mendrisio a Bellinzona e più precisamente a Castelgrande.

 

 

Programma della 4. edizione

 Il 4. Festival di Corni delle Alpi della Svizzera Italiana si terrà sabato 10 e domenica 11 settembre.

Un centinaio di suonatori provenienti dal Ticino, dal Grigioni italiano, dalla Svizzera tedesca e francese ma anche dalla Francia si incontreranno per condividere la passione per la musica e le tradizioni svizzere all’insegna dell’amicizia, e della condivisione.

Sabato 10 settembre, al mattino diversi gruppi animeranno le vie del centro di Bellinzona e di viale Stazione dove si tiene il tradizionale mercato, mentre al pomeriggio a Castelgrande vi saranno le esibizioni individuali o in gruppi dei partecipanti al concorso.

Domenica 11 settembre a partire dalle 9.30 esibizione dei diversi gruppi, premiazione ed esibizione dei vincitori del concorso. Si proseguirà al pomeriggio, dopo il pranzo in comune, con le ultime esibizioni dei gruppi e con il concerto di insieme di tutti i partecipanti, uno dei momenti sicuramente più suggestivi ed emozionanti.

L’accesso per il pubblico è gratuito sia per il sabato che per la domenica.