Ultimi dieci minuti fatali al Lugano
Una doppietta di Tasar consente al Lucerna di ribaltare il punteggio e di imporsi per 3-2
di Thomas Schürch
Ultimi dieci minuti fatali al Lugano
© CdT/Gabriele Putzu

Una sconfitta che fa male quella incassata dal Lugano nell’incontro valido per la 21esima giornata di Super League. Avanti 2-1 fino all’81’, i ticinesi hanno subito la rimonta del Lucerna e sono stati superati per 3-2.

Covilo di testa, Schulz su rigore
Il Lugano impiega solo dieci minuti a sbloccare il punteggio. Alla prima vera occasione da gol, i bianconeri si portano infatti in vantaggio su azione di calcio d’angolo grazie al colpo di testa di Covilo. Bisogna attendere il 20’ per vedere una reazione da parte del Lucerna: Ugrinic va al tiro da fuori area, obbligando Baumann a un doppio intervento. La partita prosegue senza particolari emozioni ma, quando sembra che le due squadre debbano andare al riposo sul risultato di 1-0, Kecskés respinge con il braccio una conclusione di Ndiaye e l’arbitro Dudic indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta Schulz, che sigla la rete dell’1-1 al minuto 47’.

Tasar la gira
Gli ospiti iniziano meglio la ripresa, costruendosi due buone opportunità nel giro di un quarto d’ora con Schaub e Sorgic. Al 65’ è però il Lugano a trovare la via del gol: pallone per Guerrero sulla fascia. Il numero tre crossa al centro, Guidotti tocca per Bottani e il ticinese batte Müller. Gli uomini di Jacobacci hanno poi l’opportunità di allungare nel punteggio, ma i tentativi di Guerrero e Lovric vengono vanificati dall’estremo difensore avversario. E a nove minuti dalla fine gli svizzero centrali ottengono il punto del 2-2 grazie al sinistro a giro di Tasar. Lo stesso Tasar all’88’ realizza su calcio di punizione la rete che consente al Lucerna di imporsi per 3-2.

Tabellino:

FC Lugano-FC Lucerna 2-3 (1-1)
Reti:
10’ Covilo; 47’ Schulz (r); 65’ Bottani; 81’ Tasar; 88’ Tasar
Arbitro:
Dudic
Lugano (4-1-4-1): Baumann; Lavanchy, Kecskés, Daprelà (C), Guerrero; Covilo; Gerndt (63’ Oss), Guidotti (86’ Centinaro), Lovric, Bottani (80’ Lungoyi); Abubakar (86’ Ardaiz); Allenatore: Jacobacci
Lucerna (3-4-3): Müller (C); Knezevic, Schulz, Burch; Sidler, Wehrmann (79’ Balaruban), Emini (52’ Tasar), Ndiaye; Schaub (73’ Schürpf), Sorgic, Ugrinic; Allenatore: Celestini
Ammoniti: 2’ Covilo, 14’ Emini, 46’ Kecskés, 72’ Bottani, 76’ Burch, 77’ Lovric, 89’ Daprelà, 92’ Ugrinic
Note: Lugano senza Custodio, Macek, Maric, Sabbatini

Altri risultati di giornata:
Young Boys-Servette 2-0
Zurigo-Sion 1-1

Classifica Super League:
1. Young Boys 21/50; 2. Basilea 21/32; 3. Zurigo 21/29; 4. San Gallo 21/28; 5. Lugano 21/27; 6. Servette 21/25; 7. Losanna 21/24; 8. Lucerna 20/23; 9. Sion 21/22; 10. Vaduz 20/18

  • 1