Image
Boicottaggio di Facebook: Zuckerberg perde 7,2 miliardi
Il social network è accusato da diverse aziende di essere troppo tenero a riguardo di post e pubblicità razziste
di Keystone-ATS/MJ

Mark Zuckerberg, vittima del boicottaggio di Facebook da parte dei big (da ultima la Coca Cola), si ritrova ad aver perso già 7,2 miliardi di dollari di ricchezza personale. Le ragioni del boicottaggio sono le accuse alla società, rivolte da diverse parti politiche, di essere troppo tenera a riguardo di post e pubblicità razziste. Le azioni del gruppo hanno dunque chiuso la settimana di contrattazioni a Wall Street perdendo l’8,3%, il risultato peggiore degli ultimi tre mesi.

E secondo il Bloomberg Billionaires Index, con il calo di 56 miliardi di dollari del valore di mercato di Facebook il patrimonio del suo fondatore è sceso a 82,3 miliardi di dollari. Zuck è così scivolato al quarto posto nella classifica dei Paperoni, superato dal re del lusso Bernard Arnault, boss di Louis Vuitton, che raggiunge sul podio Jeff Bezos e Bill Gates.

Ultime Notizie: Ultime Notizie
  • 1
    Grigioni e Insubria
    In tutto il cantone oltre un centinaio di persone è in quarantena ed alcune in isolamento
    Di Keystone-ATS
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
    Ticino
    Norman Gobbi, presidente del Consiglio di Stato, fa il punto sull’evoluzione dell’epidemia nel cantone: dalle frontiere alla seconda ondata. E sottolinea: “Libertà vuol dire responsabilità”
    Di Radio3i/MMINO
  • 8
    Calcio
    Tutti i giocatori e i membri dello staff della prima squadra rimarranno in quarantena per dieci giorni, fino al 17 luglio
    Di MMINO
  • 9
  • 10
  • 1