Argentina
Un giornalista commuove il Paese: "Fui abusato nell'infanzia"
© Instagram / @juanpedroaleart
© Instagram / @juanpedroaleart
Keystone-ats
un mese fa
Juan Pedro Aleart ha rivelato durante una trasmissione televisiva in diretta che lui e i suoi fratelli sono stati abusati dal padre e da uno zio.

Un giornalista argentino ha commosso gli spettatori del suo Paese rivelando durante una trasmissione in diretta gli abusi che lui e i suoi fratelli hanno subito da parte del padre e di uno zio durante l'infanzia. Secondo Juan Pedro Aleart, conduttore di una TV di Rosario, il padre, affetto dal virus dell'HIV, violentò sua sorella quando lei aveva tre anni. Allo stesso tempo, lui e suo fratello subirono molestie da parte dello zio.

La sorella ha cercato di uccidersi

Sebbene sua sorella non abbia contratto l'HIV, ha sviluppato diversi problemi di salute. "Attacchi di panico, insonnia, perdita di capelli, perdita di peso e in diverse occasioni ha cercato di togliersi la vita", ha detto in un'intervista al quotidiano "La Nación" il reporter, che nel 2022 denunciò in tribunale lo zio e qualche settimana fa anche il padre.

"È stato un processo lungo e difficile"

Interrogato su cosa lo ha portato a decidere di rendere pubblico il trauma, Aleart ha spiegato che "è stato un processo molto lungo e difficile". "Innanzitutto è stato molto complesso prendere coscienza, assimilare e accettare l'abuso. Successivamente è stato molto difficile sporgere denuncia penale, anche perché a Rosario sono un personaggio conosciuto", ha affermato.