Polemiche in Germania sulla velocità dell’allerta
Il sistema d’allarme per gli eventi meteorologici è sotto accusa in Germania, ma il governo invita a trarre le conclusioni quando sarà conclusa la fase dei soccorsi
Redazione
Polemiche in Germania sulla velocità dell’allerta

È polemica in Germania sulla velocità di reazione delle autorità all’allerta meteo, sul funzionamento stesso del sistema di allarme e più in generale sulle responsabilità politiche del disastro provocato dall’alluvione in Nord Reno Vestfalia e in Renania Palatinato.

“Penso che al momento il focus sia aiutare e trovare le persone che ancora mancano, poi verrà il momento della rielaborazione di quanto accaduto al livello degli organi competenti e si vedrà quali conseguenze trarne”, ha detto Martina Fietz, vice-portavoce del governo tedesco in conferenza stampa a Berlino.

“Le diverse strutture di allarme saranno sottoposte a verifica e puntualmente riformate dove è necessario”, ha aggiunto il portavoce del ministero degli Interni nella stessa conferenza stampa. In parte il progetto di riforma era già stato deciso lo scorso marzo, ha aggiunto e un nuovo sistema sarà disponibile a partire dal prossimo anno. Secondo fonti di stampa le autorità tedesche sarebbero state avvertite da autorità europee circa 24 ore prima del disastro dell’aggravarsi delle condizioni meteorologiche.

  • 1