Estero
Mosca, uccisi 80 mercenari polacchi
2 mesi fa

La Russia ha reso noto di aver ucciso “fino a 80 combattenti polacchi” nel corso di un bombardamento nell’Ucraina orientale.

“Fino a 80 mercenari polacchi, 20 veicoli corazzati da combattimento e otto lanciarazzi multipli Grad sono stati distrutti in attacchi con armi di alta precisione contro lo stabilimento della Megatex (produttrice di batterie, ndr.) nella località di Konstantinovka”, nella regione di Donetsk (est), ha affermato il ministero della Difesa russo in un comunicato.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata