Maddie, il presunto rapitore è accusato di stupro dopo 16 anni
In portogallo riaperte le indagini sulle violenze contro una cittadina irlandese, l’imputato è un tedesco sospettato della morte di Maddie, la ragazzina inglese scomparsa nel 2007
Redazione
Maddie, il presunto rapitore è accusato di stupro dopo 16 anni

La polizia portoghese ha riaperto le indagini su un caso di stupro del 2004 ai danni di una cittadina irlandese che oggi accusa il tedesco sospettato del rapimento e della morte di Madeleine McCann. Lo riportano i media britannici.

La donna, 37 anni, fu stuprata nell’appartamento in cui viveva da “un uomo col volto coperto” a Praia de Rocha, in Algarve, vicino alla zona in cui scomparve nel 2007 la piccola Maddie e alla spiaggia dove nel 2007 è stato fotografato il camper di Christian Brueckner. Fu minacciata con un coltello, imbavagliata e poi violentata.

Al momento il 43enne pedofilo accusato del rapimento e dell’uccisione di Maddie si rifiuta di collaborare con la polizia, ma si trova in carcere per altri reati.

  • 1