Estero
L'attore britannico Russell Brand accusato di stupro e abusi
© Shutterstock
© Shutterstock
Keystone-ats
8 mesi fa
Le violenze sarebbero avvenute nell'arco di sette anni ai danni di diverse donne. Lo svela un'inchiesta del Sunday Times e di Channel 4.

Il presentatore, attore comico e scrittore britannico Russell Brand, 48 anni, è stato accusato di stupro, violenza sessuale e violenza psicologica da parte di diverse donne, violenze che sarebbero avvenute nell'arco di sette anni: lo rivela un'inchiesta del Sunday Times e di Channel 4.

Le accuse

Quattro donne hanno denunciato violenze sessuali subite dal 2006 al 2013, inclusa una che afferma di avere avuto 16 anni all'epoca. Altre donne accusano la celebrità britannica di abusi fisici, psicologici e intimidazioni sessuali.

Lui nega: "Rapporti consensuali"

L'interessato nega ogni accusa ed afferma che i suoi rapporti furono consensuali. Venerdì, prima che fosse pubblicato l'articolo, Brand ha pubblicato un video su X e Youtube dove si dichiara innocente e sostiene di essere vittima di un "attacco coordinato". "Come ho scritto nei miei libri, ero molto, molto promiscuo in quel periodo", afferma Brand. "Ma durante il periodo della promiscuità, i rapporti erano sempre consensuali."

La sua carriera

Brand ha iniziato la sua carriera come cabarettista all'inizio degli anni 2000, ma negli anni ha diversificato le sue attività. Ha condotto numerosi programmi radiofonici e televisivi su BBC, Channel 4 e MTV, tra gli altri, e ha avuto anche diversi ruoli in commedie cinematografiche americane, tra cui "Forgetting Sarah Marshall".