Estero
Kremenchuk, per Kiev almeno 10 morti e 40 feriti
2 mesi fa

È di almeno 10 morti e oltre 40 feriti il nuovo bilancio del bombardamento russo su un centro commerciale a Kremenchuk, nell’Ucraina centrale.

Lo ha riferito il governatore di Poltava, Dmytro Lunin, citato dai media ucraini, avvertendo che il conteggio delle vittime potrebbe crescere ulteriormente.

Secondo il governatore, 21 persone sono rimaste ferite e ricoverate in ospedale, 6 di loro in gravi condizioni. Inoltre, 29 persone hanno ricevuto cure ambulatoriali, senza ricovero, tra cui due bambini.

“Il grande centro commerciale di Kremenchuk con centinaia di civili all’interno è stato colpito da un attacco russo. La Russia è una disgrazia per l’umanità e deve affrontarne le conseguenze”, ha scritto su Twitter il ministro degli esteri ucraino Dmytro Kuleba .

“La risposta dovrebbe essere più armi pesanti per l’Ucraina, più sanzioni alla Russia e più imprese che lasciano la Russia”, ha aggiunto.

La missione dell’Ucraina all’Onu ha intanto chiesto una riunione urgente del Consiglio di Sicurezza. Secondo fonti diplomatiche del Palazzo di Vetro, l’Albania, presidente di turno dei Quindici, potrebbe programmarla al più presto, probabilmente domani.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata