Estero
Kiev: “Mosca vuole coinvolgere la Bielorussia nella guerra”
2 mesi fa

Gli attacchi di oggi contro l’Ucraina settentrionale dal territorio della Bielorussia sono un tentativo di Mosca di coinvolgere l’esercito di Lukashenko nella guerra. Lo afferma l’intelligence ucraina, riporta Unian. I russi, riportano i servizi di Kiev, hanno operato direttamente dal territorio della Bielorussia: sono stati coinvolti sei velivoli Tu-22M3 che anno lanciato 12 missili da crociera X-22.

L’area di lancio è quella della città di Petrykov, non lontano da Mozyr, a circa 50-60 chilometri dal confine di stato dell’Ucraina. Gli aerei sono decollati dall’aeroporto di Shaykovka nella regione russa di Kaluga. Quindi attraverso il territorio di Kaluga e le regioni di Smolensk sono entrati nello spazio aereo della Bielorussia.

Dopo aver lanciato i missili contro le regioni di Kiev, Chernihiv e Sumy, sono tornati all’aeroporto di Shaykovka in Russia, ha spiegato l’intelligence. “Questo è il primo caso di attacco aereo contro l’Ucraina direttamente dal territorio della Bielorussia. Il bombardamento di oggi è direttamente correlato agli sforzi delle autorità del Cremlino per coinvolgere la Bielorussia nella guerra in Ucraina come belligerante diretto”, si legge nella nota.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata