Ex SS condannato 76 anni dopo
Minorenne all’epoca dei fatti, all’uomo è stata inflitta una pena di due anni, la sconterà in libertà vigilata
di Keystone-ATS
Ex SS condannato 76 anni dopo
Foto Shutterstock

L’ex guardia del campo di concentramento di Stutthof, vicino Danzica, è stato condannato a due anni di carcere dal tribunale di Amburgo. All’epoca dei fatti nel 1944 Bruno D., ora 93 enne, aveva 17 anni e per questo è stato giudicato secondo la giurisdizione che si applica ai minorenni. La pubblica accusa aveva chiesto per lui una pena di tre anni. Il condannato sconterà la pena di due anni in libertà vigilata. Era accusato di complicità nell’uccisione di 5233 persone. Bruno D è nato nel 1927. Aveva lavorato nel campo di concentramento nell’allora Polonia occupata tra l’estate del 1944 e la primavera del 1945, a 17 anni. Durante l’ultima seduta del processo aperto lo scorso autunno ad Amburgo, qualche giorno fa, l’uomo si è scusato con sopravvissuti e familiari delle vittime di quanto accaduto, aggiungendo di aver realizzato solo nel corso del processo le atrocità di cui era stato testimone.

  • 1