Colorado
Cinque morti in sparatoria in locale gay
Da video Twitter
Da video Twitter
19 giorni fa
I feriti sono 18, fra cui il sospetto autore, bloccato da dei clienti.

Cinque persone sono state uccise ieri sera in una sparatoria avvenuta in una discoteca gay, il Club Q, a Colorado Springs, città americana di circa mezzo milione di abitanti. Lo ha annunciato la polizia, secondo quanto riferisce la Cnn. Altre 18 persone sono rimaste ferite. Fermato un sospetto, anche lui rimasto ferito.

Motivo ancora sconosciuto

Le forze dell'ordine non hanno fornito alcuna ipotesi di movente. Il capitano dei vigili del fuoco di Colorado Springs, Mike Smaldino, ha riferito che sul posto sono arrivate undici ambulanze dopo diverse chiamate d'emergenza. "Resteremo qui ancora molte, molte ore", ha spiegato la tenente della polizia locale Pamela Castro.

Autore bloccato dai clienti

Sarebbero stati alcuni "clienti eroici" a bloccare l'uomo che ha aperto il fuoco nel Club Q, "mettendo fine a questo attacco d'odio": lo rende noto lo stesso locale su Facebook, dicendosi "devastato dall'attacco insensato alla nostra comunità". "Le nostre preghiere e i nostri pensieri vanno a tutte le vittime, alle loro famiglie e amici", si legge nel post.

I tag di questo articolo