Bulgaria: si schianta bus, almeno 45 morti
Tra le vittime anche 12 minori. Al momento non è stato possibile determinare la causa dell’incidente
Redazione
Bulgaria: si schianta bus, almeno 45 morti
Immagine Shutterstock

Almeno 45 persone sono morte stanotte in Bulgaria nello schianto di un autobus che trasportava cittadini della Macedonia del Nord. Tra le vittime, anche 12 minori. L’incidente è avvenuto “sull’autostrada 40 km a sud di Sofia”, ha detto il commissario Nilolay Nikolov, capo del servizio di emergenza disastri, aggiungendo che “sette passeggeri sono stati messi in salvo”.

Al momento non è stato possibile determinare la causa dell’incidente. “È una tragedia”, ha detto il primo ministro macedone Zoran Zaev.

Le cause del rogo, che si è innescato quando il pullman, in viaggio fra Istanbul e Skopje, ha urtato il guard-rail, non sono ancora note.

Il capo della polizia, Stanimir Stanev, ha confermato all’emittente bTv che delle 52 persone a bordo almeno sette sono sopravvissute ma sono ricoverate con gravi ustioni.

Il pullman ha targhe nordmacedoni, ma la nazionalità delle vittime non è ancora chiara. Stanev ha dichiarato che, a parte i due autisti nordmacedoni, i passeggeri sarebbero albanesi, mentre il primo ministro Zaev ha detto di ritenere che si tratti di nordmacedoni, anche se di etnia albanese.

Sul posto sono arrivati il primo ministro ad interim bulgaro Stefan Yanev e il ministro dell’interno Boyko Rashkov. Secondo i media locali, sono in viaggio verso il luogo dell’incidente anche i premier di Macedonia del Nord e Albania.

  • 1