Economia
Brasile e Argentina, al via i lavori per la moneta comune
© Shutterstock
© Shutterstock
10 giorni fa
Si chiamerà "Sur". L'obiettivo è quello di rafforzare il commercio tra i due giganti del Sud America e di ridurre la dipendenza dal dollaro Usa.

Il Brasile e l'Argentina annunceranno questa settimana l'avvio dei lavori per arrivare a una moneta comune tra i due Paesi. Lo riporta il Financial Times, rivelando che la valuta si chiamerà "Sur", che in spagnolo significa 'sud'.

A dare l'annuncio dovrebbero essere il presidente dell'Argentina Alberto Fernández e quello del Brasile Luiz Inácio Lula da Silva, che nelle prossime saranno insieme a Buenos Aires per il vertice del Celac, la Comunità dei 33 Stati latinoamericani e dei Caraibi. "Verrà presa la decisione di iniziare a studiare i parametri necessari per una moneta comune, compresi gli aspetti fiscali, delle finanze pubbliche e del ruolo delle banche centrali", ha spiegato sul Financial Times il ministro dell'economia argentino Sergio Massa.

Un progetto iniziato nel 2019

Brasile e Argentina discutono della possibilità di una moneta unica dai primi del 2019, anche se inizialmente la proposta fu osteggiata dalla Banca centrale brasiliana. L'obiettivo è quello di rafforzare il commercio tra i due giganti del Sud America e di ridurre la dipendenza dal dollaro Usa. Il Financial Times spiega che l'intenzione è quella di invitare in futuro altri Paesi sudamericani ad aderire al "Sur".