Baku ammette di aver abbattuto un elicottero russo
Il ministero degli esteri dell’Azerbaigian ha confermato la responsabilità delle forze armate azere. Offerte scuse e un risarcimento a Mosca
di Keystone-ATS/MJ
Baku ammette di aver abbattuto un elicottero russo

L’elicottero russo abbattuto in Armenia è stato accidentalmente colpito dalle forze armate azere. Lo fa sapere il ministero degli Esteri dell’Azerbaigian, citato da Interfax. Baku offre le sue scuse alla Russia ed è pronta a pagare per il danno causato.

Abbattuto vicino a una base russa
L’elicottero russo abbattuto in Armenia stava scortando un convoglio di mezzi militari di Mosca presso la base russa in Armenia. Lo fa sapere il ministero della Difesa, citato da Interfax. Il ministero ha chiarito che l’elicottero è stato “esposto al fuoco da terra da parte di sistemi di difesa aerea portatili”. “A seguito del colpo del missile l’elicottero ha perso il controllo ed è caduto sul terreno montuoso in territorio armeno”. Il militare sopravvissuto “è stato evacuato alla base con ferite moderate”.

L’elicottero russo Mi-24 è stato abbattuto nello spazio aereo sopra il territorio dell’Armenia al di fuori della zona di combattimento, ha precisato, citato dalla Tass, il portavoce del ministero della Difesa Igor Konashenkov.

  • 1