Assalto al Congresso, arriva la prima condanna
Si tratta di un uomo della Florida, Paul Allard Hodgkins, per il quale l’accusa ha chiesto 18 mesi di carcere
di Keystone-ATS/MMINO
Assalto al Congresso, arriva la prima condanna
Foto Shutterstock

Arriva la prima condanna per l’assalto al Congresso dello scorso 6 gennaio. Si tratta di un uomo della Florida, Paul Allard Hodgkins, per il quale l’accusa ha chiesto 18 mesi di carcere. Nelle motivazioni si legge che Hodgkins, come tutti gli altri rivoltosi, ha contribuito a provocare una minaccia alla democrazia costringendo i membri del Congresso ad abbandonare temporaneamente la seduta per la certificazione della vittoria elettorale di Joe Biden.

In un filmato si vede Hodgkins, 38 anni, all’interno del Senato con indosso una maglietta Trump 2020, la bandiera sulle spalle e occhiali protettivi sul collo mentre si fa un selfie con colui che è stato ribattezzato lo Sciamano. La sua condanna a Washington potrebbe fare da precedente per molte altre.

  • 1