Italia
39enne muore sbranato da tre rottweiler mentre fa jogging
Keystone-ats
13 giorni fa
Tragedia a Manziana, alle porte di Roma. I cani erano scappati da una casa non lontano dal punto dove l'uomo è stato aggredito a morte. I proprietari rischiano l'accusa di omicidio colposo.

Orrore stamattina a Manziana, alle porte di Roma, dove un 39enne è stato ritrovato senza vita nel bosco cittadino dopo essere stato sbranato da tre rottweiler inferociti mentre faceva jogging. L'allarme è scattato intorno alle 8.30 ma all'arrivo dei soccorsi per il runner non c'era più nulla da fare. L'uomo, vestito con abbigliamento da corsa, era riverso a terra. Sul corpo e sul volto profonde lesioni provocate dai morsi dei cani. Stando a quanto riferiscono diversi media della vicina Penisola, il 39enne avrebbe provato inutilmente a difendersi come dimostrerebbero le numerose ferite alle braccia.

I cani sono stati catturati dopo un paio d'ore

Appena si è intuito l'accaduto è scattata la caccia ai rottweiler che, dopo aver ucciso l'uomo, erano liberi nell'area verde abitualmente frequentata sia da sportivi che da famiglie con bambini, in particolare nelle giornate di festa. Dopo un paio di ore i tre molossoidi sono stati catturati e sedati. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri che indagano sull'accaduto, sono scappati da una casa che si trova non lontano dal punto in cui il 39enne è stato aggredito a morte. Rintracciati anche i proprietari, sconvolti per l'accaduto.

I proprietari rischiano l'accusa di omicidio colposo

Resta ancora da chiarire come i cani siano riusciti a uscire dall'abitazione dove, stamattina, pare ci fosse solo la moglie che non si sarebbe accorta della fuga degli animali. Da stabilire anche la dinamica esatta ed eventuali responsabilità, la coppia potrebbe rischiare una accusa di omessa custodia o di omicidio colposo.

Un allevatore ha cercato di allontanare i rottweiler

Nel prossimi giorni verrà inviata una prima informativa alla Procura. Gli investigatori stanno ascoltando in queste ore anche alcuni testimoni che in quegli istanti erano presenti nel parco. In particolare un allevatore, che era in zona col bestiame, avrebbe sentito gridare aiuto ed è intervenuto. Ha cercato di allontanare i tre rottweiler prima urlando e poi con un bastone, rischiando a sua volta di essere aggredito. È riuscito fortunatamente a rifugiarsi a bordo di un veicolo da dove ha chiamato i soccorsi. Nel bosco c'era anche una donna che da lontano avrebbe assistito alla scena e un uomo a spasso con il suo cane. "Abbiamo sentito urlare e chiedere aiuto" avrebbero raccontato ai soccorritori.