Nestlé acquisisce l’americana Freshly
Il colosso elvetico ha pagato 950 milioni di dollari per l’azienda specializzata nella produzione di pasti freschi riscaldabili
di Keystone-ATS
Nestlé acquisisce l’americana Freshly

Il colosso alimentare Nestlé espande ulteriormente la propria presenza negli Stati Uniti. Ha infatti acquisito la totalità di Freshly, dopo che nel 2017 si era impossessato di una quota di minoranza.

La transazione ha il valore totale di 950 milioni di dollari (866 milioni di franchi al cambio attuale), si legge in un comunicato odierno. A questo va aggiunto un potenziale prezzo aggiuntivo (Earnout) che può arrivare fino a 550 milioni, a dipendenza della crescita dell’impresa.

Freshly è un’azienda specializzata nella produzione di pasti freschi che possono essere riscaldati a casa. Fondata nel 2015, attualmente fornisce oltre un milione di pasti a settimana. Quest’anno il giro d’affari dovrebbe raggiungere i 430 milioni di dollari.

  • 1