Vino
Uve Merlot, trovato un accordo per il prezzo
© Shutterstock
© Shutterstock
6 mesi fa
Dopo gli ottimi risultati dei due anni passati, l’intesa sul prezzo d’acquisto tra Federviti e commercianti di vino è giunta velocemente. Il prezzo medio è di 4.15 CHF/Kg.

Alla vigilia della vendemmia 2022, i prezzi delle uve Merlot sono stati accordati. Lo comunica l’Interprofessione della Vite e del Vino Ticinese, spiegando che l'intesa è arrivata a seguito di una discussione costruttiva durante la quale Federviti e i commercianti di vino ticinesi si sono accordati sul prezzo d’acquisto consigliato delle uve Merlot.

Quanto costerà?

Il prezzo medio d’acquisto concordato è di 4.15 CHF/Kg, ma a dipendenza della gradazione zuccherina presente nelle uve questo potrebbe aumentare o diminuire, ma si potrà valutare a seguito della vendemmia. Come spiegatoci dall’Interprofessione, nel prezzo medio non vengono infatti considerate le uve troppo acerbe né quelle troppo mature, ma solamente quelle considerate “giuste”. Il prezzo delle uve è inoltre tornato al periodo pre-pandemico.

Una rapida intesa

La velocità con cui si è giunti a questa collegiale intesa è da ricondurre ai buoni risultati ottenuti dalle vendite del 2020 e del 2021. La proposta di Federviti mirava all’ottenimento di un prezzo delle uve differenziato tra collina e pianura, ma è stata rinviata poiché un cambiamento così radicale avrebbe richiesto troppo tempo di discussione nonché una modifica tecnica dei sistemi informatici, non realizzabile nel breve termine.

Limiti nella produzione

L’Interprofessione comunica anche che dopo due anni in cui i limiti di produzione per le uve Merlot erano stati fissati a 840gr/m2 (senza tolleranza), con la vendemmia 2022 questi sono stati riportati a 1kg/m2 (sempre senza tolleranza), sia per le uve Merlot sia per tutti gli altri vitigni a bacca rossa. Per le uve bianche, invece, la resa al m2 è di 1,2 Kg senza tolleranza.

I tag di questo articolo