Ticino
Terminata l'allerta sulla balneazione nei fiumi del Sopraceneri
© CdT/Chiara Zocchetti
© CdT/Chiara Zocchetti
Redazione
10 giorni fa
Gli esperti della commissione "Acque sicure" ritengono che oggi sia possibile bagnarsi e praticare sport in piena libertà, rispettando sempre le raccomandazioni sui comportamenti.

La portata dell’acqua di fiumi e torrenti del Sopraceneri è ritornata nella norma e la Commissione “Acque sicure” ha dunque tolto l’allerta lanciata il 5 luglio scorso, con la quale metteva in guardia sui pericoli per la balneazione. In questo senso gli esperti della commissione ritengono che oggi sia possibile bagnarsi e praticare sport in piena libertà. Ovviamente, viene specificato, sempre rispettando le raccomandazioni sui comportamenti e le regole da seguire al motto della campagna di “Acqua sicure”: "La prudenza fa la differenza".

Si ricorda inoltre che ieri, martedì, lo Stato Maggiore Regionale di Condotta ha revocato il divieto di balneazione per il fiume Maggia e per i lidi del lago Maggiore, dato che le analisi del Laboratorio cantonale hanno permesso di stabilire una buona qualità microbiologica delle acque limpide del fiume e del lago. Resta valida in queste zone la raccomandazione generale di fare il bagno unicamente in acque limpide, evitando quindi quelle molto torbide e dove sono presenti grandi quantitativi di materiale galleggiante.