“Ora anche i bambini sono sintomatici”
I più piccoli in molti Cantoni possono farsi vaccinare già da oggi. In Ticino il via dovrebbe arrivare fra non molto. Peduzzi: “I bambini ora sono sintomatici e questo dipende dalle varianti”
di Radio3i/MMINO
“Ora anche i bambini sono sintomatici”
Immagine Shutterstock

Il 2022 segna l’avvio delle vaccinazioni anche per i più piccoli. Nei Grigioni - è notizia di oggi - le iscrizioni sono aperte per la fascia d’età tra i 5 e gli 11 anni. Anche in altri cantoni si comincia oggi. Per il Ticino è questione di giorni. La scelta di vaccinare o meno i propri figli divide le famiglie: le raccomandazioni delle autorità vanno soprattutto nella direzione di chi ha già malattie croniche o di quei bambini che vivono accanto a persone a rischio. Nel frattempo, però, è un dato di fatto che nelle maglie del virus finiscono sempre più anche i bambini.

Bambini sintomatici e positivi
“I bambini ora sono sintomatici: fino a un mese fa, non era così”, conferma il pediatra Paolo Peduzzi. La motivazione? “Da variante a variante cambia anche la popolazione colpita”, spiega l’esperto. Infatti, non è la prima volta che succede: da inizio pandemia la tipologia di persone colpite è cambiata ogni volta che mutava il virus. Prima gli anziani, poi i giovani e ora i bambini.

Vaccinare per proteggere
La scelta di vaccinare i bambini, come detto, divide l’intera popolazione, questo anche perché i bambini non sono una classe a rischio. È però importante, secondo le autorità sanitarie, che i più piccoli non diventino un vettore incontrollato del virus. “La raccomandazione di vaccinazione dei bambini è unicamente per una questione sociale, per esempio per proteggere le famiglie all’interno delle quali ci sono componenti a rischio”.

Vaccinazione per bambini perché gli adulti non la vogliono?
C’è però un altro motivo che il dottor Peduzzi evoca e che ha spinto verso la raccomandazione ufficiale di vaccinazione per questa fascia di età. “Ed è una ragione brutta”, specifica il pediatra, perché potremmo puntare sui bambini solo “perché gli adulti non vogliono vaccinarsi e per raggiugere l’immunità di gruppo dobbiamo avere una percentuale di vaccinati più alta rispetto ad oggi”.

Loading the player...
  • 1