Scuola
Insegnare alle elementari con la maturità professionale
©Gabriele Putzu
©Gabriele Putzu
9 giorni fa
Attualmente, per accedere a un'alta scuola pedagogica è richiesta di norma la maturità liceale. L'ammissione dei titolari di una maturità professionale è possibile soltanto "a determinate condizioni", che vengono stabilite dal Consiglio delle scuole universitarie.

Consentire anche ai titolari di una maturità professionale la possibilità di formarsi come maestro di scuola elementare. È quanto chiede di studiare un postulato, che il Consiglio federale si dice pronto ad accogliere, inoltrato dalla Commissione dell'educazione del consiglio nazionale.

Nuova maturità professionale

Più in generale, la commissione invita il governo ad esaminare, in collaborazione con la Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione, l'ammissione alle alte scuole pedagogiche dei titolari di una maturità professionale, le condizioni per l'idoneità allo studio e i possibili miglioramenti. Dovrà inoltre valutare l'introduzione di una nuova maturità professionale con indirizzo "pedagogia"

Situazione attuale

Attualmente, per accedere a un'alta scuola pedagogica è richiesta di norma la maturità liceale. L'ammissione dei titolari di una maturità professionale è possibile soltanto "a determinate condizioni", che vengono stabilite dal Consiglio delle scuole universitarie. Al momento, la maturità professionale non consente di accedere senza esame di ammissione neanche alla formazione di insegnante di scuola elementare presso un'alta scuola pedagogica. Per la preparazione a questo esame sono stati istituiti dei corsi preparatori che vengono in parte definiti "facoltativi". Senza seguire questi corsi è tuttavia difficile superare l'esame di ammissione, per la commissione, secondo cui questo ulteriore ostacolo non è più giustificato, perlomeno per la formazione di insegnante di scuola elementare.