Belgio, 3 Cantoni finiscono sulla lista rossa
Non si tratta del Ticino, ma di Ginevra, Vallese e Vaud. I viaggi “non sono possibili o autorizzati”
di ls
Belgio, 3 Cantoni finiscono sulla lista rossa

Tre Cantoni sono finiti nella lista rossa del Ministero degli affari esteri belga. Il paese ha infatti vietato i viaggi a Ginevra, Vallese e Vaud. I viaggi “non sono possibili o autorizzati”, si legge sul sito del Ministero. Al contrario, chi entra in Belgio da questi Cantoni, è tenuto a mettersi in quarantena ed effettuare il tampone. La lista, aggiornata ieri sera, comprende altre regioni d’Europa in Francia, Bulgaria, Romania e Spagna (vedi lista nell’immagine).

Già a metà luglio, ricordiamo, il Belgio aveva raccomandato la quarantena e il test per i viaggiatori provenienti dal Ticino. Dopo le rimostranze delle autorità ticinesi, il Ministero degli esteri belga aveva rimosso il Cantone dalla particolare “lista arancione”, in cui erano racchiuse le aree del mondo potenzialmente pericolose e per cui erano caldamente consigliati test del tempone e quarantena preventiva al rientro in patria.

Belgio, 3 Cantoni finiscono sulla lista rossa
  • 1