Eventi
Anche Bienne vuole partecipare all'organizzazione dell'Eurovision
© Shutterstock
© Shutterstock
Keystone-ats
12 giorni fa
Il Municipio sta discutendo con la città di Berna, il gruppo Bernexpo e altri partner, ma al momento sono Zurigo e Ginevra le località favorite per ospitare la prossima edizione dell'evento canoro.

La città di Bienne (BE) ha riferito oggi di voler partecipare all'organizzazione dell'Eurovision Song Contest (ESC) 2025. Il Municipio sta discutendo con la città di Berna, il gruppo Bernexpo e altri partner, ma al momento sono Zurigo e Ginevra le località favorite per ospitare la prossima edizione dell'evento canoro. La città del Seeland potrebbe contare anche sul sostegno del canton Berna, che si dice aperto a eventuali candidature da parte di località bernesi. Al termine della seduta odierna, il Consiglio di Stato ha osservato che diversi siti congressuali ed espositivi dispongono di un'infrastruttura "allettante". In un comunicato stampa, l'Esecutivo cantonale sottolinea la propria disponibilità a prendere in considerazione le richieste di sostegno.

Bienne VS Berna

La posizione delle autorità biennesi si scontra con quella del presidente del Consiglio di Stato bernese Philippe Müller (PLR), che si era detto contrario a un'ipotetica candidatura della città federale quale ospite della prossima edizione dell'ESC e aveva tra l'altro scritto sulla piattaforma X che l'ESC è "corrotto in tutto e per tutto". Le esternazioni di Müller non solo hanno irritato profondamente il sindaco socialista di Bienne, Erich Fehr, ma hanno anche causato un certo disagio all'interno della sezione cantonale del partito liberale. Sandra Hess, la presidente dei PLR bernesi, ha affermato che la posizione del consigliere di Stato non riflette quella del partito, il quale è a favore di un'edizione dell'ESC nel canton Berna. Per il momento, le autorità sono in contatto con l'équipe di Nemo per stabilire quando l'artista, originario di Bienne, potrà essere ufficialmente accolto in una celebrazione pubblica.