Calcio
Una cauzione di un milione per l'ex calciatore Dani Alves
© Shutterstock
© Shutterstock
Keystone-ats
un mese fa
Lo ha stabilito il Tribunale provinciale di Barcellona insieme al ritiro dei passaporti, la firma settimanale e l'allontanamento di almeno 1'000 metri dalla vittima.

Dani Alves, ex calciatore brasiliano condannato in Spagna in primo grado a quattro anni e mezzo per stupro ai danni di una donna, potrà lasciare il carcere in cui è entrato in custodia cautelare a gennaio 2023, su pagamento di una cauzione di un milione di euro. Lo ha stabilito il Tribunale provinciale di Barcellona. La corte ha inoltre disposto nei suoi confronti, in caso di pagamento della cauzione, il ritiro dei suoi due passaporti in suo possesso (spagnolo e brasiliano), l'obbligo settimanale di firma e l'allontanamento di almeno 1'000 metri dalla vittima, in attesa degli sviluppi del processo a suo carico.

I tag di questo articolo