Festa in Svizzera, delusione in Italia
Reazioni diametralmente opposte sui quotiadini dei due paesi. La stampa elvetica glorifica l’impresa di Shaqiri e compagni. In Italia torna lo spettro dei Mondiali in Russia
di aram
Festa in Svizzera, delusione in Italia
Un collage delle prime pagine dei quotidiani di oggi

Vün, dü, tri, Qatar! Sebbene il ricorso al dialetto sia sconsigliato nel giornalismo (e perdonateci l’uso della dieresi che per taluni non andrebbe utilizzata), questa frase rimbalzata sui social ben riassume il turbinio di emozioni della notte di Lucerna. Rifilando quattro reti in 45 minuti alla Bulgaria, la Svizzera “delle riserve” ha strappato un biglietto diretto per il Qatar, relegando l’Italia, fermata a Belfast dall’Irlanda del Nord, ai temuti Playoff di marzo.

Due letture agli antipodi della serata di ieri sono comprensibili. Vediamo dunque cos’hanno scritto i principali quotidiani svizzeri e italiani sull’esito del Gruppo C.

Corriere del Ticino
La prima pagina del Corriere del Ticino è dedicata alla vera sorpresa delle ultime due partite della Nati, ovvero l’attaccante del Salisburgo Noah Okafor uomo-assist del match di Roma e autore della prima rete rossocrociata ieri sera a Lucerna.

Festa in Svizzera, delusione in Italia

La Regione
“Tanto bella che pare impossibile” titola invece La Regione offrendo uno scorcio dell’abbraccio della squadra e dei tifosi in visibilio.

Festa in Svizzera, delusione in Italia

20 minuti
Il gratuito 20 minuti dal canto suo sottolinea l’impresa della Nati a discapito della squadra di Roberto Mancini. Sui gratuiti nelle tre lingue l’immagine scelta è l’abbraccio fra i tre protagonisti di Lucerna: Shaqiri, Okafor e Vargas.

Festa in Svizzera, delusione in Italia

Blick
I titoli delle principali testate germanofone sono piuttosto composti, ad eccezione del Blick che verga la prima pagina con un “Attackatar!” che potrebbe essere tradotto con un “all’arrembaggio del Qatar”.

Festa in Svizzera, delusione in Italia

Delusione e preoccupazione in Italia
Se la Svizzera gongola, la stampa italiana si rammarica e inizia le analisi di quello che, apparentemente, non ha funzionato nella qualificazione degli Azzurri.

“L’Italia s’è persa, mondiali a rischio” è l’impietoso giudizio de La Repubblica, che sembra voler citare “Andrea” di Fabrizio De Andrè.

Festa in Svizzera, delusione in Italia

Corriere della Sera
“L’Italia delude: niente gol, il Mondiale è lontano” scrive invece il Corriere della Sera. I due principali quotidiani nazionali hanno scelto l’immagine di Manuel Locatelli con il volto coperto dalla propria maglietta, per rappresentare l’amarezza al termine della partita di Belfast.

Festa in Svizzera, delusione in Italia

I quotidiani sportivi
Preoccupati, ma più indulgenti verso la squadra di Mancini sono i quotidiani sportivi. La Gazzetta dello Sport ricorda che “Non è finita”. Mentre il Corriere dello Sport, sempre affidandosi all’iconico scatto di Locatelli, sottolinea che ora la squadra è appesa ad un filo.

Lo spettro della Russia
Sono passati quattro anni dal famigerato pareggio di San Siro contro la Svezia, che condannò gli Azzurri ad assistere da casa ai Mondiali in Russia del 2018. A distanza di anni quel fantasma continua ad aleggiare nella mente dei commentatori sportivi. Il sorteggio per i Playoff si terrà venerdì 26 novembre alle 17:00 a Zurigo.

  • 1