Calcio
FC Chiasso, parla la nuova proprietà
un mese fa
Ticinonews ha intervistato il portavoce della nuova proprietà per capire i motivi che hanno spinto questo gruppo di investitori ad acquisire il club rossoblù. Ciaurro: "Vogliamo riportare in alto il club".

La notizia è arrivata negli scorsi giorni: l'FC Chiasso ha raggiunto un accordo con l'American Sport Asset Company Limited per l'acquisizione della quota di maggioranza del club. Oggi la nuova proprietà ha parlato ai microfoni di Ticinonews sport e si è presentata. "Da piccolo venivo a vedere le partite del Chiasso con mio zio e le mie cugine e così -insieme ad un gruppo di investitori- abbiamo deciso di investire in questa società", ha detto a Ticinonews Juan Carlos Ciaurro, portavoce della nuova proprietà. “Siamo un gruppo con investitori spagnoli, inglesi e australiani. Ora abbiamo investito nel Chiasso, ma stiamo parlando anche con altre società perché ci interessa investire in questo settore. Con alcune di queste stiamo chiudendo delle trattative, ma non vi posso dare più dettagli”, ha spiegato Ciaurro.

Il futuro della società

“Innanzitutto vogliamo sistemare i problemi finanziari. Dopodiché sistemeremo sia il campo di allenamento sia quello di gioco. Arriveranno nuovi sponsor, anche dalla Spagna e da altri paesi. Sono tutte imprese che hanno attività in Italia e in Svizzera. E nel futuro della società ci sarà anche posto per Nicola Bignotti, è merito suo se siamo qui e lui farà parte di questo progetto”, ha spiegato l’imprenditore.

Il messaggio alla piazza: “Tutti ci devono aiutare”

“Tutti qui a Chiasso devono essere contenti, vi possono garantire che faremo di tutto per portare la società il più in alto possibile. Per farlo, però, abbiamo bisogno della vicinanza del Comune, della sua popolazione, delle aziende del territorio e della stampa. Tutti ci devono aiutare a rilanciare questa società”.