Una retrospettiva su Penck a Mendrisio
La mostra al Museo d’arte è caratterizzata da tratti forti, figure stilizzate e animali arcaici. Il direttore Soldini: “Un artista divenuto punto di riferimento”
di Teleticino/T.S.
Una retrospettiva su Penck a Mendrisio

Con un po’ di ritardo rispetto al programma iniziale, è sbarcata lo scorso autunno al Museo d’arte di Mendrisio la retrospettiva dedicata all’artista tedesco A. R. Penck. Un ritardo provocato dal coronavirus, a causa del quale anche il numero di spettatori è stato ridotto. “La mostra è stata pensata circa tre anni fa”, spiega il direttore del museo Simone Soldini ai microfoni di Ticinonews. “Alla fine abbiamo voluto realizzarla, anche se si risente di questa situazione particolare”.

“Un punto di riferimento”
La caratura dell’artista merita senza dubbio una visita, soprattutto per le opere monumentali che compongono la mostra: tratti forti, figure stilizzate, animali arcaici, con cui l’artista nato a Dresda ha interpretato le trasformazioni della società moderna. “Si tratta di un artista vulcanico, dotato di un’energia straordinaria, catalizzatore in tutti i contesti in cui ha vissuto”, prosegue Soldini. “È diventato un punto di riferimento, se pensiamo a ciò che si è sviluppato nella scena artistica del graffitismo, uno dei grandi fenomeni dello scorso secolo”.

Un’opera imponente
Nel mondo della cultura germanofona Penck è infatti considerato uno degli artisiti più importanti della seconda metà del ‘900. Tra le oltre centinaia di opere spicca certamente l’imponente tela di oltre 30 metri quadrati che troneggia nella prima sala del museo. “L’opera viene sempre depositata arrotolata su di un fusto. Noi l’abbiamo ricevuta così, con questo grande cilindro con l’opera arrotolata. L’abbiamo quindi srotolata, abbiamo inserito il telaio metallico e poi, con grande difificoltà, è stata sollevata. Ci sono voluti otto uomini, e un certo coordinamento”, conclude Soldini.

L’esposizione dedicata a Penck, pseudonimo di Ralf Winkler, sarà visitabile fino al 13 febbraio.

Loading the player...
  • 1