Una cena diffusa in favore delle «Anne»
Il 23 settembre in diversi ristoranti del Cantone si potrà partecipare a una cena «che fa bene al palato e al cuore»
di Teleticino
Una cena diffusa in favore delle «Anne»

È stata presentata alla tenuta Castello di Morcote la cena diffusa a favore della «Anna dai capelli corti», un gruppo di giovani donne che si sono trovate ad affrontare esperienze difficili, come un tumore al seno prima dei 50 anni.

«Tra noi Anne parliamo la stessa lingua, quando una persona entra in questo gruppo ha bisogno di trovare un’amicizia, un’amicizia che capisca cosa si passa in questa situazione» ha spiegato Patrizia ai microfoni di Teleticino.

Il gruppo è nato per far crescere scambi e incontri tra le giovani donne, soprattutto dopo le cure. «Non siamo un gruppo di persone che si autocommiserano, molte volte facciamo passeggiate e magari nessuno parla della malattia, altre volte invece emergono spunti importanti e profondi e ne parliamo tutte insieme».

La cena di solidarietà è stata voluta fortemente dall’associazione «Amici di Anna dai capelli corti» di cui Dani Stauffacher è presidente. Marta Lenzi, Project Manager di Sapori Ticino, ha spiegato in cosa consiste esattamente la cena diffusa: «È una tavola virtuale che il 23 settembre si svilupperà nel nostro Cantone. Diversi ristoranti hanno aderito a organizzare una cena di beneficienza a favore di Anna dai capelli corti per venire in aiuto a questo gruppo. La lista dei ristoranti si trova sul sito annadaicapellicorti.ch e ognuno può decidere il ristorante che prefrisce e partecipare a una cena che fa bene al palato e al cuore».

Tutti i dettagli nel servizio di Teleticino.

Loading the player...
  • 1