Un anno di presidenza che si apre
Nicola Pini è stato eletto dal Gran Consiglio primo cittadino. Le sfide e le aspettative del neo presidente in un anno che si prospetta difficile dal punto di vista finanziario
Redazione
Un anno di presidenza che si apre

Dopo Daniele Caverzasio (Lega), tocca a Nicola Pini presidiare i lavori parlamentari. Durante la sessione di ieri il deputato PLR è stato eletto a pieni voti primo cittadino. “Spero di essere un presidente corretto, indipendente, giusto e imparziale che cerca di far lavorare il Gran Consiglio il meglio possibile perché le risposte da dare i cittadini sono molte”, racconta ai microfoni di Teleticino.

Per Pini si apre un anno importante, in cui si dovrà cercare di fare rientrare i conti del Cantone, messi a dura prova dalla crisi. “La coperta è sempre più corta e bisogna trovare le giuste priorità per guidare il paese in questo momento di difficoltà, gestendo il presente, ma favorendo il rilancio. Il Gran Consiglio dovrà lavorare sodo, in stretta collaborazione con il Consiglio di Stato, sempre con spirito critico, ma con rispetto dei ruoli”.

L’intervista di Teleticino

Loading the player...
  • 1