Ornitologia
Tutti in fila a Magadino per un uccellino
© Instagram Ficedula
© Instagram Ficedula
un mese fa
Provengono anche da Nord Italia e Austria i birdwatcher che stanno affollando in queste ore le Bolle di Magadino, dove è stato avvistato per la prima volta in Europa continentale un esemplare della specie nordamericana "Parula golagialla".

Una piccola e curiosa folla si è riunita nell'area della diga della Pèpa, nella zona delle Bolle di Magadino. Ad attirarli è... un uccello: la "Parula golagialla". A riferire del curioso fatto è la società Ficedula, tramite il suo profilo Instagram, che ritrae la folla di curiosi birdwatcher (letteralmente "osservatori di uccelli"), armati di binocoli e fotocamere. L'avvistamento è particolarmente raro: la "Parula golagialla" - scrive Ficedula in un comunicato - "è un piccolo passeriforme nordamericano". In base alle informazioni da noi raccolte presso l'associazione, quella di queste ore è la prima osservazione del volatile in Europa continentale, dopo alcune segnalazioni nelle Azzorre. L'associazione ornitologica scrive su un comunicato che sul posto sono arrivati, fra ieri e oggi, decine e decine di birdwatcher e ornitologi, provenienti dal Ticino, dalla Svizzera interna, dal Nord Italia e anche dall'Austria. "La Parula golagialla è ancora presente questa mattina e può essere osservata in zona diga della Pèpa".

Immagine Dolores De Maria
Immagine Dolores De Maria

La scoperta è stata fatta "sabato scorso da Ivan Maggini, un ornitologo ticinese proprio durante la Giornata degli uccelli della Svizzera italiana, il convegno annuale dedicato alle ricerche avifaunistiche che si è tenuta a Magadino e organizzata da Ficedula in collaborazione con BirdLife Svizzera e Stazione ornitologica Svizzera. L'osservazione - si legge nel comunicato - conferma l'importanza della zona protetta ticinese nella rete delle zone umide continentali ma potrebbe essere allo stesso tempo un ulteriore segnale dei cambiamenti climatici".