Torna la neve in tutto il Ticino
MeteoSvizzera ha diramato un’allerta di grado 3 per tutto il Cantone, ma le precipitazioni non saranno intense come quelle delle scorse settimane, non dovrebbero esserci accumuli in pianura
di fsu
Torna la neve in tutto il Ticino
Taverne, 4 dicembre 2020 - Neve a basse quote, nevicate, nevicata, maltempo, circolazione, traffico. La polizia interviene su due mezzi pesanti bloccati dalla neve. © CdT/Gabriele Putzu

Se avete già oliato e messo via la pala da neve, tiratela fuori. Da questa notte in Ticino, infatti, torneranno i fiocchi di neve. MeteoSvizzera ha da poco diramato un’allerta 3 per tutto il Cantone a partire da questa sera. I disagi, però, dovrebbero essere ben più contenuti rispetto a quelle che ci hanno accompagnato sinora: “Sì, ci attende una fase di nevicate, ma non sarà comparabile con quelle delle scorse settimane e mesi”, ci spiega Luca Nisi, previsore di Locarno Monti.

In pianura niente accumuli

“Inizierà questa notte con un limite delle nevicate fino in pianura”, spiega. Ma, questa volta, le temperature andranno pian piano salendo evitando quindi accumuli a basse quote. “Al di sotto dei 400 metri non ve ne saranno o, al massimo, qualche centimetro di neve bagnata”. Diversa la questione sopra i 600 metri, dove dobbiamo attenderci tra i 10 e i 20 centimetri.

Temperature in crescendo

La prima fase di precipitazioni nevose è attesa nella notte, mentre si indeboliranno nel corso della mattinata per regalare una tregua nel pomeriggio. “Per riprendere la sera, ma con limite delle nevicate in aumento, probabilmente fino a 800-1’000 metri”, chiarisce Nisi. I fiocchi potranno cadere fino a sabato poi il clima dovrebbe farsi più mite con un rialzo delle temperature per almeno un paio di settimane. Ma per dire se il gelo è finito è ancora troppo presto.

  • 1