Ticino
Susten, le vittime erano due docenti
2 mesi fa
Il DECS esprime cordoglio e vicinanza alle famiglie: “Siamo profondamente toccati dalla tragedia”. Per allievi e colleghi verrà attivato un sostegno psicologico

Erano due docenti le persone che hanno perso la vita sabato nell’incidente sul Passo del Susten, dove il mezzo militare su cui viaggiavano è precipitato per oltre 200 metri. Lo comunica il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS), che è rimasto “profondamente toccato dalla tragedia” ed ha espresso “profondo cordoglio e la propria vicinanza alle famiglie”. Entrambi i docenti, di 51 e 57 anni, erano residenti e attivi in Ticino. In queste ore verrà attivato un sostegno psicologico agli allievi e ai colleghi docenti.

Il mezzo militare su cui viaggiavano, ricordiamo, ha colpito una ringhiera laterale, l’ha sfondata e si è poi schiantato sul terreno in forte pendenza. I due occupanti sono stati sbalzati fuori dal veicolo e sono deceduti sul posto. Il veicolo stava venendo usato nel corso di un’attività fuori servizio da un’associazione militare, ha spiegato un portavoce della polizia a Keystone-ATS. Polizia cantonale e procura indagheranno ora sulle cause dell’incidente.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata