Ticino
Siccità, “previsti aiuti per le aziende?”
Immagine CdT/Putzu
Immagine CdT/Putzu
2 mesi fa
La Lega dei Ticinesi interpella il Consiglio di Stato sugli aiuti previsti e implementati a sostegno degli attori economici confrontati con problemi idrici

Quest’ultimo periodo, ormai si sa, è caratterizzato da una prolungata assenza di precipitazioni che ha portato a un allarme siccità, con livelli di laghi e fiumi ai minimi storici, nonché ad allerte canicola fino a grado 4, specialmente nel Sud del Ticino. Questi episodi hanno messo a dura prova l’approvvigionamento idrico, non solo nel Mendrisiotto – dove alla popolazione è stato imposto un uso parsimonioso dell’acqua e dove gli autolavaggi sono stati costretti a chiudere – ma un po’ ovunque sul nostro territorio. Una situazione che ha portato la Lega dei Ticinesi a presentare un’interpellanza al Consiglio di Stato

Settori a rischio
L’agricoltura, per ovvi motivi, è sicuramente uno dei principali settori colpiti dalla siccità. Ma non è l’unico: “anche altri ambiti economici sono colpiti. Si pensi ad esempio ad allevatori, alpigiani, viticoltori, autolavaggi, ecc.”, si legge nell’interpellanza, dove viene anche specificato che “se da un lato si sta lavorando sulle infrastrutture, dall’altro occorre che l’Ente pubblico sia presente con aiuti concreti e mirati. La cronaca recente mostra che ciò è stato fatto”. Per la Lega, l’eccezionalità della situazione “necessita, e soprattutto giustifichi, ben altri sforzi e ben altri interventi”.

Cosa chiedono
Per i motivi sopraesposti, la Lega dei Ticinesi chiede:

• Quali sono nel dettaglio gli aiuti (di ogni genere) già previsti e implementati a sostegno degli attori economici del nostro Cantone confrontati sia con le difficoltà legate alla siccità sia con i divieti, volti a contenere il consumo d’acqua, ordinati dalle autorità (prevalentemente comunali)?

• Il Consiglio di Stato intravvede dei margini per ampliare ed estendere tali aiuti considerata l’eccezionalità della situazione?

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata