“Siamo felicissime, ora possiamo sposarci”
Samy e Romy, coppia ticinese che vive Sant’Antonino, hanno deciso di esercitare il diritto concesso domenica dal popolo svizzero con l’approvazione del matrimonio per tutti: “Abbiamo riposto una grande fiducia nella Svizzera”
di teleticino/ls
“Siamo felicissime, ora possiamo sposarci”

Il matrimonio per tutti è diventato realtà domenica, con il 64,10% dei cittadini svizzeri che si sono espressi a favore dell’approvazione del testo. Per molte coppie omosessuali si tratta di un passo significativo, che permetterà di convolare a nozze come tutte le altre coppie. “Eravamo fiduciose sul risultato e abbiamo riposto una grande fiducia nella Svizzera. È andata bene, siamo felicissime. Ora possiamo sposarci”, affermano Romy e Samy, una coppia di giovani donne ticinesi, residenti a Sant’Antonino, che sono pronte a compiere il grande passo.

La proposta di matrimonio, racconta Samy nell’intervista a Ticinonews, è arrivata già un anno fa, nel novembre 2020, quando per le coppie omosessuali era possibile solo l’unione domestica registrata. “Era una proposta come se potessimo già veramente sposarci in un matrimonio “normale”. Adesso che possiamo sposarci come tutte le altre coppie, domenica abbiamo proprio festeggiato”. La data delle nozze è già stata scelta e non vedono l’ora di condividere la gioia con parenti e amici che, raccontano le due interlocutrici, hanno sempre supportato le loro scelte.

“Siamo molto fortunate. Siamo circondate da amici e parenti che ci amano e supportano. Non abbiamo subito omofobia o atti di discriminazione. Ma siamo consapevoli che molte persone non hanno la stessa fortuna. Sarebbe bello arrivare un giorno senza il bisogno di trovare etichette, ma vedere semplicemente due persone che si amano”.

Anche sulla tematica dei figli Sami e Romy sembrano avere le idee in chiaro. “È una questione che abbiamo già affrontato in casa. Dopo domenica siamo sicuramente più tranquille e sicure, anche se non sarà un percorso a breve. Accederemo molto probabilmente a una banca del seme e una delle due porterà avanti la gravidanza e diventeremo madri ufficialmente nel giorno in cui il nostro bimbo sarà messo al mondo”.

Loading the player...
  • 1