Ticino
Si è dimesso Gian Luca Cantarelli
Il Capoprogetto valorizzazione Castelli ha deciso di lasciare anzitempo la propria funzione a fine maggio
La Redazione
Si è dimesso Gian Luca Cantarelli
Si è dimesso Gian Luca Cantarelli

Gian Luca Cantarelli, incaricato dal 1. marzo 2017 dalla Città quale Capoprogetto valorizzazione Castelli, ha deciso di lasciare anzitempo la propria funzione per la fine del prossimo mese di maggio per raccogliere nuove sfide professionali.

Era stato incaricato dal Municipio di Bellinzona, d’intesa con il Cantone, ERS e OTR, tramite un contratto a tempo determinato di due anni, di condurre e coordinare il progetto per l'approfondimento dello studio allestito dalla Società Erlebnisplan di Lucerna per la valorizzazione del sistema fortificato dei Castelli di Bellinzona.

Nel frattempo, e nel contesto del medesimo lavoro, sono stati conferiti mandati a due esperti esterni: il prof. Patrick Cotting, docente presso le Università di Neuchâtel e della Svizzera italiana per l’approfondimento della futura impostazione gestionale e la dott.ssa Denise Tonella, curatrice delle esposizioni presso il Landesmuseum di Zurigo, per l’approfondimento dei temi storico-divulgativi.

Il Municipio ha preso atto della decisione di Gian Luca Cantarelli e ne sta valutando la sostituzione nel quadro della riorganizzazione dell’amministrazione della Città, avuto riguardo all’importante lavoro sin ora già svolto ma anche tenuto conto della valenza strategica di tale progetto per la Città. In questo senso l’iter dello stesso non subirà quindi ritardi e le attese proposte di valorizzazione potranno essere sottoposte al Municipio ad inizio dell’anno prossimo.