Magistratura: “Quali responsabilità del procuratore generale?”
Il Movimento per il socialismo interroga il Consiglio di Stato sulle responsabilità del Pg nella presunta inefficienza di cinque procuratori pubblici
di fsu
Magistratura: “Quali responsabilità del procuratore generale?”
Foto CdT/Gabriele Putzu

I preavvisi negativi contro la rielezione di cinque procuratori pubblici su venti che si sono ricandidati non smettono di far parlare. Ora è il Movimento per il socialismo a rivolgersi al Consiglio di Stato in un’interpellanza. I deputati Matteo Pronzini, Simona Arigoni e Angelica Lepori in un lungo preambolo se la prendono con il procuratore generale Andrea Pagani e con i partiti di governo. Il primo sarebbe reo di non aver controllato abbastanza il lavoro dei suoi sottoposti. “Come si fa a non accorgersi che un quarto dei propri subalterni non svolgerebbe in maniera adeguata il proprio lavoro? Qualcuno che non si rende conto di una cosa del genere, può essere ancora considerato degno di fiducia?”, chiedono i granconsiglieri Mps.

In attesa di capire quali siano i motivi che hanno spinto il Consiglio della Magistratura a sfiduciare i cinque procuratori pubblici, l’interpellanza punta il dito contro i partiti di appartenenza dei magistrati, che sono gli stessi partiti di governo. “Partiti che dominano le scelte del Gran Consiglio”, si legge nell’atto parlamentare.

Ecco quindi le domande al Consiglio di Stato

1. Non ritiene che in questa vertenza emergano forti e gravi responsabilità da parte del Procuratore Generale Andrea Pagani?

2. Ritiene che, in un qualche modo, in queste responsabilità siano da collegare alle carenze emerse in occasione dell’audit a cui si era sottoposto al momento della candidatura come Procuratore Generale?

3. Non pensa che, alla luce di questa ennesima esperienza fallimentare, sarebbe ora di dar avvio a una riflessione su un modo diverso di procedere nelle nomine in organismi fondamentali (dalla magistratura ad alcuni istituti para-pubblici come AET, BancaStato, EOC), che rompesse con la tradizionale lottizzazione delle poltrone da parte dei quattro partiti di governo?

  • 1