Ticino
Migrazione in calo, i doganieri ticinesi non hanno più bisogno di rinforzi
©Gabriele Putzu
©Gabriele Putzu
Redazione
13 giorni fa
L’Ufficio federale della dogana e delle sicurezza dei confini, interpellato dalla RSI, ha rivisto il dispositivo alla frontiera meridionale: "Il livello dei controlli è rimasto lo stesso".

Nelle scorse settimane è diminuito l'arrivo di migranti in Svizzera. Per questo motivo il dispositivo alla frontiera è stato rivisto e al confine ticinese i rinforzi arrivati lo scorso autunno non sono più necessari. È quanto hanno riferito le autorità alla RSI. 

Secondo l’Ufficio federale della dogana e delle sicurezza dei confini (UDSC), gli ingressi irregolari possono ora essere gestiti dalle sole guardie di confine ticinesi. Il livello dei controlli è rimasto lo stesso e l'UDSC continuerà a monitorare la situazione.