Melano, al via i lavori nella galleria di Molino
Il cantiere per l'ampliamento del corridoio durerà fino a giugno 2015
Redazione

Le FFS realizzano il «Corridoio di 4 metri» sull’asse nord-sud del San Gottardo su mandato della Confederazione. Il 2 febbraio 2015 prenderanno avvio i relativi interventi in corrispondenza della galleria ferroviaria di Molino, nel comune di Melano. Il Corridoio permetterà dal 2020 il transito di convogli merci con semi-rimorchio fino ad un’altezza agli angoli di 4 metri per il trasferimento dalla strada alla ferrovia.

L’adattamento della galleria Molino del 1874 in base ai requisiti stabiliti dal progetto «Corridoio di 4 metri» Basilea–Chiasso è alle porte. Il 2 febbraio 2015 inizieranno i lavori di abbassamento della linea in corrispondenza del manufatto a due binari. La fine del cantiere è prevista per fine giugno 2015. Con l’apertura delle gallerie di base del San Gottardo e del Monte Ceneri, il nuovo tunnel permetterà il transito dei convogli merci con semi-rimorchio fino all’altezza agli angoli di 4 metri dal 2020. L’investimento complessivo ammonta a circa 3 mio di franchi.

Gli interventi saranno eseguiti gestendo il traffico ferroviario su un binario a fasi alternate. Ciò permetterà di garantire i collegamenti regionali, nazionali e internazionali del traffico viaggiatori e merci per la clientela.

Gli interventi previstiPer rispettare la nuova sagoma limite definita dal progetto del Corridoio 4 metri è necessario un abbassamento dei binari di 20 cm in corrispondenza del manufatto. La realizzazione di una piattaforma ferroviaria conforme alle direttive attuali richiede inoltre l’abbassamento della platea di 60 cm su una lunghezza di circa 200 metri, con il rifacimento completo della sotto e soprastruttura del binario. Il periodo complessivo di costruzione previsto per i lavori sui binari è di circa 4 mesi. Nei mesi di febbraio e marzo saranno eseguiti i lavori su un binario, mentre tra maggio e giugno sono previsti quelli sul binario adiacente.