Lugano, torna il limite di 30 giorni per le fatture
Il Municipio ha revocato la dilazione a 60 giorni, decisa lo scorso 18 marzo all’inizio dell’emergenza Covid-19
di MJ
Lugano, torna il limite di 30 giorni per le fatture
© CdT/ Chiara Zocchetti

A Lugano sarà di nuovo in vigore il termine di 30 giorni per pagare le fatture della Città. Il 18 marzo scorso il Municipio aveva deciso la dilazione dei termini di pagamento di 60 giorni per le fatture emesse dalla Città quale ulteriore misura per sostenere popolazione e aziende durante il periodo di emergenza legato alla diffusione del Covid-19. “Considerato che lo stato di necessità decretato dal Consiglio di Stato l’11 marzo scorso è giunto a scadenza il 30 giugno, e ritenuta la necessità di ristabilire il corretto flusso di liquidità e le scadenze ordinarie per i pagamenti”, si legge nel comunicato stampa odierno, “il Municipio ha deciso di ripristinare il termine di 30 giorni per il pagamento delle fatture emesse dalla Città”.

  • 1