Lugano, conclusa la prima fase per “Città amica dei bambini”
La Città di Lugano ha completato la prima fase del percorso di certificazione dell’UNICEF per l’ottenimento del label Comune amico dei bambini
di MMINO
Lugano, conclusa la prima fase per “Città amica dei bambini”

La Città di Lugano, nella giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, ha ultimato la prima fase del progetto Comune amico dei bambini, label assegnato dall’UNICEF a città e comuni che concretizzano i principi enunciati dalla Convenzione ONU sui diritti del fanciullo.

L’intero percorso prevede quattro fasi, la prima delle quali consiste in un’analisi approfondita delle buone prassi adottate dal comune per soddisfare i bisogni di giovani e bambini (0-18 anni). L’analisi, che rappresenta un’opportunità per evidenziare debolezze, punti di forza e spazi d’azione di un comune nel tutelare i diritti dell’infanzia, è stata condotta da specialisti esterni con la supervisione dello staff dell’UNICEF Svizzera e Lichtenstein. Nel rapporto di valutazione finale la Città di Lugano ha ottenuto un ottimo punteggio, con un’assegnazione di quasi il 70% degli indici considerati.

Il prosieguo del percorso prevede altre tre fasi, al termine delle quali si ottiene il label Comune amico dei bambini. La Città ha nel frattempo istituito un gruppo di lavoro coordinato dalla Divisione socialità che cura anche il settore delle politiche giovanili e dei servizi extrascolastici.

  • 1