Innovazione
La SES diventa pioniere nella gestione del servizio clienti tramite IA
Redazione
7 mesi fa
Il fornitore di energia elettrica ha scelto l'assistente virtuale di Spitch basato sull'intelligenza artificiale per migliorare il servizio clienti, diventando il primo distributore di energia della Svizzera a utilizzare questa soluzione.

Il fornitore di energia elettrica ticinese assume un ruolo pionieristico nell'utilizzo di una soluzione di gestione del servizio clienti basata sull'intelligenza artificiale: SES ha infatti optato per l'assistente virtuale di Spitch per ottimizzare il servizio alla clientela.

Intelligenza Artificiale Conversazionale

La Società Elettrica Sopracenerina di Locarno sarà quindi il primo distributore di energia elettrica della Svizzera a utilizzare l’Intelligenza Artificiale Conversazionale nella gestione del servizio alla clientela. "L’assistente virtuale di Spitch – fornitore globale di soluzioni conversazionali basate sull’IA con sede in Svizzera – consentirà a SES di gestire facilmente le chiamate telefoniche dei clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7", si legge nel comunicato. L'assistente virtuale è infatti in grado di rispondere in modo rapido e preciso alle domande più frequenti poste in italiano". Utilizzando questa soluzione, "SES sarà in grado di aumentare ulteriormente la soddisfazione dei clienti; d’altro canto i dipendenti potranno demandare all’intelligenza artificiale il carico di lavoro ripetitivo legato alla gestione di domande di routine, concentrandosi su attività più complesse".

Vantaggi in una soluzione in cloud

A seguito del successo riscontrato in diverse implementazioni in altri mercati internazionali - sempre in relazione a servizi di pubblica utilità-, Spitch è convinta che i fornitori di energia elettrica della Svizzera potranno trarre vantaggio dalla sua soluzione in cloud "che permette di automatizzare le interazioni con i clienti". La soluzione di Spitch è stata appositamente sviluppata per consentire una rapida implementazione dal cloud in tutte le lingue parlate a livello nazionale, con la possibilità di essere anche installata completamente on-premise. La piattaforma di intelligenza artificiale conversazionale multicanale di Spitch comprende tutti gli strumenti e i componenti necessari che possono fare la differenza e che hanno dimostrato la loro efficacia nel settore dei servizi pubblici. "Una mera espansione dei call center per rispondere alla sfida del numero crescente di richieste dei clienti sembra essere molto meno conveniente rispetto all'utilizzo delle moderne soluzioni di IA conversazionale, che sono facilmente scalabili e in grado di far fronte a qualsiasi carico di lavoro. Poter offrire un servizio alla clientela di alta qualità, 24 ore su 24, ci dà l'opportunità di soddisfare la domanda, di allocare al meglio le risorse e aumentare il livello di soddisfazione dei clienti allo stesso tempo", osserva Ivano Zehnder, responsabile del Servizio Clienti di SES. "Siamo sempre lieti di offrire le nostre soluzioni ai clienti di un nuovo settore, soprattutto quando queste aiutano a far fronte a una valanga di chiamate e permettono di fornire alle persone un servizio rapido ed efficiente", afferma Massimiliano Decarli, Account Manager Utilities di Spitch. "Ci rallegra vedere i nostri clienti scoprire nuove ed entusiasmanti opportunità che l'IA conversazionale può offrire per migliorare, ogni giorno, l'esperienza dei clienti e dei dipendenti".