In dogana con 50 scatole di gel per erezione
È successo al valico autostradale di Chiasso. Protagonista una giovane coppia che rientrava dalle vacanze in Serbia con 50 scatole di Kamagra
di GinB
In dogana con 50 scatole di gel per erezione
Immagine UDSC

Li fermano in dogana e trovano 50 scatole di Kamagra (pillole per disfunzione erettile) nascoste nell’auto. È successo giovedì scorso alle 5:30 del mattino al valico autostradale di Chiasso, dove una coppia che rientrava dalle vacanze trascorse in Serbia è stata fermata per un controllo che ha poi portato alla scoperta del farmaco, destinato alla rivendita, sequestrato poi dalle autorità in vista della confisca di Swissmedic. I protagonisti della vicenda sono un 28enne di nazionalità serba residente in Svizzera e sua moglie, una 34enne di nazionalità svizzera. Lo riferisce l’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC).

Il farmaco
Le 50 scatole di Kamagra erano state nascoste sia in una confezione di biscotti sia all’interno del triangolo di emergenza del veicolo. Come detto, il farmaco era desinato alla rivendita ed è pertanto stato trattenuto in vista della confisca da parte di Swissmedic.

Non è la prima volta
Gli inquirenti hanno stabilito che durante il 2021 erano già state effettuate altre importazioni del medesimo prodotto, anche se in quantità inferiore, ma anch’esse destinate alla rivendita. L’omessa dichiarazione, lo ricordiamo, costituisce un’infrazione alla Legge sull’IVA (LIVA) e alla Legge federale sui medicamenti e dispositivi medici (LATer).

UDSC
Dal primo gennaio 2022 l’Amministrazione federale delle dogane si chiama Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC). Il cambio di nome fa parte del programma di trasformazione DaziT, che mira a digitalizzare i processi dell’UDSC e a uniformare la formazione nelle tre aree di controllo.

  • 1