Bellinzona
Il corteo sfila e la pioggia si placa, grande festa al Rabadan!
©Chiara Zocchetti
©Chiara Zocchetti
Redazione
13 giorni fa
Quasi 30mila persone sono accorse in Viale Stazione, a tratti baciato dal sole, per celebrare il carnevale insieme a gruppi, carri e guggen.

Si temeva il peggio e invece neanche una goccia di pioggia ha sfiorato il corteo del carnevale di Bellinzona. Certo perché se nei giorni scorsi l'acqua ha ironicamente "benedetto" il Rabadan, l'odierna sfilata è stata addirittura sfiorata da alcuni raggi di sole. Quasi 30mila spettatori, riferiscono gli organizzatori, sono giunti in Viale Stazione ad accogliere guggen, gruppi e carri (50, per un totale di 3mila persone). Molto buono anche il bilancio di queste prime tre giornate di carnevale che hanno registrato oltre 100mila visitatori.

L'humor dei carri sulle note delle guggen

La musica festosa delle guggen ha fatto da colonna sonora all'umorismo e la satira dei carri: non sono mancate infatti pungenti allusioni a Sergio Ermotti e all'acquisizione di Credit Suisse da parte di UBS, alle relazioni fra Svizzera e UE, o ai cianobatteri nel Ceresio. L’edizione di quest’anno ha visto trionfare: Carnevale dei ragazzi dell’Oratorio di Stabio per la categoria gruppi, mentre per la categoria carri è La Castello Bene che si è aggiudicata il primo posto. I vincitori del premio simpatia 2024 sono i Saltimbanch.

La festa continua

La festa prosegue stasera fino alla 1 di notte in tutto il centro storico, in particolare con Federica Cocco e la sua orchestra e Dj Feed. Domani, lunedì 12 febbraio, si partirà alle 14 con la "Città dei bambini" al capannone degli eventi. Dopo l’esibizione delle guggen alle 20 nelle piazze Nosetto, Governo e Collegiata, in quest'ultima alle 21 ci sarà il Rabathlon. Parallelamente, sotto il Castelgrande, si esibiranno gli Sgaffy. Il Rabadan si congederà martedì 13 febbraio con il pranzo del Re in piazza del Sole dalle 11.30. A seguire tombola (alle 14) e le guggen (20).