I Verdi contro i funghi riscaldanti
In un'interrogazione al Governo, la deputata Crivelli Barella chiede di emanare direttive per vietare i dispositivi
Redazione
I Verdi contro i funghi riscaldanti
I Verdi contro i funghi riscaldanti

Nelle giornate invernali diversi corpi riscaldanti mobili a gas o a infrarossi vengono piazzati all'esterno dei bar in diversi angoli del Cantone, come in piazzale alla Valle a Mendrisio, a Lugano in Piazza Riforma, in Piazza Grande a Locarno, ecc. Ora sono finiti al centro di un'interrogazione al Consiglio di Stato nella quale la deputata Claudia Crivelli Barella, a nome dei Verdi, chiede al Dipartimento del territorio se ritiene "coerente riscaldare l'aria all'aperto consumando energia e producendo CO2" nell'ambito di una politica climatica sostenibile. Inoltre se non intende emanare delle direttive in materia (secondo l'articolo 25 cap. 3 Ruen) "vietando l'uso di tali dispositivi".