Già 549 apprendisti nel 2021, con 795 posti vacanti
L’obbiettivo del Cantone è di raggiungere i 2’600/2’700 contratti entro l’inizio dell’anno scolastico 2021-2022, come previsto dal programma “più duale”
di MJ
Già 549 apprendisti nel 2021, con 795 posti vacanti
Foto © CdT/ Chiara Zocchetti

Sono 549 i contratti di apprendistato sottoscritti finora, 160 in più rispetto allo stesso periodo del 2020, mentre i posti di apprendistato ancora vacanti pubblicati su www.orientamento.ch sono 795. Lo comunicano il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS), tramite la Divisione della formazione professionale (DFP). La campagna di collocamento in apprendistato 2021 dopo un avvio incoraggiante prende ora slancio puntando all’obiettivo di almeno 2’600/2’700 contratti sottoscritti per l’anno scolastico 2021-2022, iniziando così quel percorso esplicitato col messaggio ‘Più duale’ (800 posti in più) presentato e approvato dal parlamento prima della pandemia:l”a sfida di riuscire a collocare tutti i giovani e le giovani che intendono iniziare un apprendistato e, rispettivamente, di occupare tutti i posti di apprendistato offerti dalle aziende, resta comunque ancora aperta”, scrive il Decs.

2’500 posti in modalità scuola-azienda
In Ticino, si legge nella nota, ogni anno sono circa 2’500 le persone che iniziano un apprendistato nella modalità duale scuola-azienda, di cui solo una parte (713 nel 2020, pari al 30%) in modo diretto dopo la scuola media. Oltre ai giovani che hanno concluso la scuola dell’obbligo, il mercato dei posti di apprendistato interessa infatti anche le persone che decidono di cambiare formazione professionale di base, chi si avvale di offerte o soluzioni transitorie, i ragazzi e le ragazze che interrompono il liceo o un’altra scuola a tempo pieno e gli adulti senza titolo che vogliono qualificarsi nella professione svolta. Nel nostro Cantone la situazione sul mercato dei posti di apprendistato è monitorata dalla DFP che, insieme ai partner della formazione professionale, coordina dal 2020 le misure del Piano d’azione Più duale PLUS. L’obiettivo, si legge, “è assicurare a tutti i giovani che vogliono intraprendere una formazione duale di trovare un posto di tirocinio nonostante la pandemia di coronavirus e, allo stesso tempo, permettere alle aziende di occupare i posti di apprendistato vacanti per coprire il futuro fabbisogno di professionisti qualificati”.

I posti vacanti
Per quanto riguarda i posti ancora vacanti: le dieci professioni con il più alto numero di posti ancora disponibili sono l’impiegato/a di commercio (75) e al dettaglio (68), installatore/trice elettricista (64), muratore/trice (31), elettricista di montaggio (30), installatore/trice d’impianti sanitari (28), operatore/trice sociosanitario/a (19), metalcostruttore/trice (18), installatore/trice di riscaldamenti (17) e assistente dentale (15). Il numero di posti disponibili viene aggiornato quotidianamente e con la BIZ App è possibile ricevere direttamente sul proprio telefonino la notifica di nuovi posti pubblicati nella professione preferita.

Il Cantone rivolge infine un appello a tutte le imprese che intendono cogliere l’opportunità di diventare azienda formatrice, specificando che è attivo il numero verde 0800 606 607, gestito dall’area Vivere l’apprendistato della Città dei mestieri della Svizzera italiana. Un nuovo aggiornamento della situazione dei posti di apprendistato, delle scelte dei giovani e delle giovani che si apprestano a concludere la quarta media e delle prospettive lavorative e formative degli apprendisti e delle apprendiste all’ultimo anno della formazione di base è previsto il prossimo 8 luglio 2021.

  • 1