Donne, ecco il programma dello sciopero
L'ondata viola è pronta a partire. Chiara Landi: "Ci aspettiamo una partecipazione di massa"
Redazione
Donne, ecco il programma dello sciopero
Donne, ecco il programma dello sciopero
Donne, ecco il programma dello sciopero
Donne, ecco il programma dello sciopero

Ci siamo. Oggi è il grande giorno. Donne e uomini in tutta la Svizzera scenderanno in piazza per manifestare per i diritti del genere femminile. Si tratta del secondo sciopero nazionale, dopo quello andato in scena il 14 giugno del 1991: oltre mezzo milione di donne si riunirono per rivendicare l'attuazione dell'articolo sulla parità, introdotto nella Costituzione federale nel 1981. Oggi, a distanza di 19 anni, la parità è ancora una realtà lontana. Ecco quindi che diverse organizzazioni sindacali, politiche e sociali, ma anche lavoratrici, gruppi spontanei e singole cittadine si attiveranno su tutto il territorio a favore della "parità di diritto e di fatto nella famiglia, nell'istruzione e nel lavoro".

Numerose le iniziative che sono previste nel nostro Cantone. "Ci saranno attività in tutte le città più importanti del Ticino: Mendrisio, Lugano, Locarno e Bellinzona" spiega Chiara Landi, del Gruppo donne Unia Ticino e Moesa, ai microfoni di TeleTicino. "Assemblee sindacali, ma anche letture collettive di testi femministi, atelier. A Locarno ci sarà anche la Casa dello sciopero presso lo spazio Elle".

"Le attività previste" prosegue Landi, "vanno dalle 11 fino circa le 14:30 nelle città periferiche, mentre a Bellinzona dalle 11 fino alle 17. A quest'ora si terrà la grande manifestazione, alla quale ci aspettiamo una partecipazione di massa. Il ritrovo è in Piazza del Sole, il corteo si dirigerà poi verso Piazza Governo, dove ci saranno orazioni, prese di parola e il concerto finale".

"L'adesione che stiamo ricevendo in questi giorni, la solidarietà e l'attesa di partecipazione è molto, molto alta" sottolinea Landi, che conclude con un appello. "Abbiamo il diritto che il nostro lavoro venga riconosciuto, che il lavoro non remunerato - cura dei figli, attività domestiche - ci venga riconosciuto, così come il valore economico di questo lavoro". 

Informazioni pratiche sulla giornata si possono reperire sul sito www.nateil14giugno.ch o sulla pagina Facebook e consultare l'hashtag #infosciopero. Per conoscere in tempo reale cosa sta avvenendo sui posti di lavoro, nelle piazze, nelle case, ovunque si scioperi in Ticino e in tutta la Svizzera, l'hashtag ufficiale della giornata del 14 giugno sarà #donneinsciopero. In allegato il programma completo.